In calo le quotazioni di box e garage a livello italiano

Nel secondo semestre del 2011, si evidenzia un calo delle quotazioni di -2,5% per i box e del -3,3 % per i posti auto.

Nelle grandi città, i prezzi dei primi sono diminuiti mediamente del 2,4% mentre quelli dei secondi sono calati mediamente del 3,1%; si sono registrati valori più alti in centro città, dove generalmente la domanda è più alta rispetto all’offerta.

La motivazione che spinge all’acquisto del box o del posto auto è l’uso per la propria macchina; in misura ridotta, coloro che acquistano il box come investimento da mettere a reddito.

Il rendimento dei box è stato del 4,7% annuo lordo. Gli investimenti in questo segmento immobiliare devono valutare bene le aree, facendo particolare attenzione a quelle con scarsa possibilità di parcheggio, a eventuali interventi edilizi di nuova costruzione che hanno in dotazione il box oppure progetti relativi esclusivamente alla nascita di box e posti auto.