Settore del lusso e acquirenti oltre confine

Il settore del lusso del mercato immobiliare in crescita sia per i prezzi sia per le richieste. Ce lo dice uno studio condotto da Immobiliare.it, in collaborazione col portale internazionale LuxuryEstate.it, specializzato negli immobili di alto pregio. “Dividendo le ricerche sugli immobili di prestigio fra acquirenti italiani e stranieri – ha dichiarato Carlo Giordano, amministratore delegato di Gruppo Immobiliare.it – abbiamo rilevato che, dal 2009,  la quota di potenziali acquirenti provenienti dall’estero è cresciuta del 23%. Oggi l’11% di chi cerca un immobile di prestigio in Italia non è residente nel nostro Paese”.

Dalla ricerca condotta sugli annunci pubblicati emerge che negli ultimi tre anni, e in particolare, proprio in corrispondenza dell’entrata in vigore dello scudo fiscale italiano, il mercato degli immobili di alta gamma abbia registrato una vera e propria impennata, con un aumento nelle ricerche pari a +28% nel primo trimestre del 2010. Oggi in Italia il timore di imposte patrimoniali legate a case di alta gamma potrebbe far registrare una lieve flessione nelle ricerche.

Gli acquirenti stranieri interessati al nostro mercato immobiliare orientano le loro ricerche verso aree sostanzialmente differenti in base alla loro  nazionalità. I tedeschi, per esempio, che nel passato erano maggiormente interessati ad aree più “raggiungibili” (principalmente la riviera adriatica  e i laghi del nord), oggi guardano anche alla Toscana e al Salento. I francesi si dividono fra Liguria (21%), la Toscana e Roma; i russi, invece, che fino ad oggi sembravano essere focalizzati solo  in Sardegna, stanno cominciando a comprare anche a Roma e nella Costiera Amalfitana (15% del totale delle ricerche provenienti dalla Russia). Gli inglesi hanno ormai una vera e propria comunità nel Chianti, grazie alla loro moneta che ha consentito di aumentare notevolmente le loro ricerche di immobili di lusso in Italia (+12% dal 2009). Pur continuando a prediligere i colli toscani, molti cominciano a cercare casa anche a Venezia e Roma.