Mini casa fai da te

La Mini House dell’architetto Jonas Wagell è già un successo in Svezia, dove le utilizzano anche come case estive in diverse regioni del Paese.

Si tratta di una casa che si riceve per posta dentro una scatola e si monta in meno di 48 ore. In perfetto stile scandinavo, queste case stanno avendo molto successo proprio per la loro versatilità e per la possibilità di essere collocate temporaneamente senza particolari permessi.

La mini House è una casa di 15 m3 di superficie interna e 15 m3 di spazio esterno adibito a pergolato. Il modello base è costituito da muri, strutture portanti, tetto, finestre ed è dotato anche di un sistema di isolamento in plastica laminata o compensato e polistirolo. Non manca tra l’altro l’attenzione all’eco-sostenibilità: i moduli prefabbricati e i componenti, infatti, sono riciclabili.

Entro la fine dell’anno è prevista la commercializzazione della versione 2.0, dentro la quale si potranno trovare anche bagno e cucina intelligenti e sarà possibile l’installazione di pannelli fotovoltaici. Verranno inoltri ripensati gli spazi interni, con la possibilità di personalizzare le camere da letto, i bagni, la sala da pranzo, e, come tradizione scandinava vuole, anche la sauna.