Fotovoltaico sempre più a portata di mano

Per gli impianti fotovoltaici che hanno una potenza fino a 20 Kw non è più necessario e obbligatorio iscriversi al registro nazionale per ricevere gli ecoincentivi. Questo quanto è stato stabilito nel Quinto Conto Energia, firmato dal ministro dell’Ambiente e dal ministro dello Sviluppo Economico.
Inizialmente la soglia per l’iscrizione obbligatoria era stata posta a 12 Kw, adesso è invece stata alzata a 20 Kw, a fronte comunque di un abbassamento del livello degli incentivi garantiti. Tale modifica viene incontro alle richieste delle associazioni del settore, in modo da riuscire a garantire la protezione di un mercato lavorativo che sta offrendo molte possibilità.

Il Quinto Conto Energia rappresenta quindi un’opportunità per far continuare a procedere il nostro Paese sulla linea dello sfruttamento delle ecoenergie, le quali possono rappresentare il fulcro dello sviluppo sostenibile, proprio in un Paese all’avanguardia nel settore delle energie rinnovabili.