Ricostruire con efficienza

La Provincia di Modena parteciperà a Ecomondo, la più importante fiera italiana del settore (oltre 75 mila visitatori professionali nel 2011) che si svolge alla Fiera di Rimini da mercoledì 7 a sabato 10 novembre prossimi.

Alla tavola rotonda in programma per il 7 novembre (ore 10,30 nello stand della Provincia, realizzato con criteri “green” con la collaborazione della Ceramiche Serra) ci saranno alcuni imprenditori di Finale Emilia, Mirandola e Concordia tuttora impegnati nella ricostruzione.

L’obiettivo è infatti la valorizzazione dei progetti di ricostruzione delle imprese dopo il terremoto del 20 e 29 maggio realizzati all’’insegna dell’’innovazione in campo energetico.

Partecipano, oltre a Stefano Vaccari, assessore provinciale all’Ambiente, e Palma Costi, consigliere regionale, Piero Artioli, imprenditore della ditta Fiori spa di Finale Emilia che produce macchine movimento terra, Daniele Reggiani della MF Medicare, azienda biomedicale di Mirandola, Stefano Provasi della Tecnoline di Concordia (sempre del settore biomedicale), Antonio Previdi dell’Osteria Entra di Finale Emilia e Francesco Vignali, della rete di imprese “Rinnova” di S.Felice che comprende 14 imprese impegnate nel campo dell’efficienza energetica.

«Una ricostruzione verde è possibile – afferma Vaccari – e questi esempi dimostrano che questa è la strada giusta per garantire più sicurezza, un minor impatto ambientale risparmiando sui costi di gestione in particolare quelli energetici, ottenendo anche gli sgravi fiscali previsti dalla normativa nazionale. Il mondo delle imprese del “cratere” sta rispondendo con coraggio e capacità di innovazione alla terribile sfida del dopo terremoto e le istituzioni devono essere in grado di supportare questi sforzi perché in gioco c’è il futuro di un intero territorio».