I vantaggi dell’attestato di certificazione

Dall’attestato di certificazione energetica è possibile sapere quali sono i consumi, i costi energetici ed ambientali dell’edificio.
Ad esempio un immobile di circa 80 m2 in classe g può arrivare a consumare oltre 1700 m3 di gas metano l’anno, con una spesa superiore a 1200 €/anno, e contribuire all’emissione in atmosfera di più di 5000 kg di co2 / anno.
Con un alloggio di classe c si può risparmiare circa il 50%, con uno di classe a puoi risparmiare anche più dell’80%!
Inoltre, grazie alla certificazione energetica si possono mettere a confronto diretto edifici differenti valutandone le differenze di fabbisogno energetico e quindi di consumo energetico richiesto (trasparenza del mercato immobiliare). Si favoriscono:
• la sensibilizzazione degli attori che operano all’interno del mercato immobiliare sugli aspetti di risparmio energetico
• il contenimento delle emissioni inquinanti dell’ambiente
• la promozione del risparmio energetico
• riduzione del consumo energetico

 

Contattaci